valle variata
GEAPRESS – Quasi tutti trasferiti i bovini di Valle Variata, divenuti oggetto di una lunga vicenda giudiziaria culminata con il sequestro di due giorni addietro (vedi articolo GeaPress).

Gli animali sono ora sotto la custodia dell’ANPANA. Tre  mucche sono però ancora nel vecchio posto. Due di queste, comunica l’ANPANA, non si alzano più e si spera possano riprendersi a breve. Tutti gli altri animali invece sono ora in un posto bellissimo, ampi spazi aperti, erba fresca, fieno e acqua a volontà.

Il trasferimento è avvenuto nella giornata di ieri.

Giunte nella nuova dimora le mucche, appena scese dal camion, sono apparse con l’ aria un po’ spaesata. L’ANPANA ricorda come i poveri animali non vedevano la luce del sole dal mese di settembre, e sopratutto non potevano credere di essere libere dall’ammasso di materiale che caratterizzava la pavimentazione dell’ambiente ove erano detenute.

L’ ANPANA è custode di questi animali e si prodigherà affinché torneranno in piena forma. Il presidente dell’ANPANA Francesco Pellecchia ha annunciato la costituzione dei Parte Civile dell’associazione.

Le nostre Guardie Ecozoofile – ha dichiarato Pellecchia – aumenteranno in vallata i controlli,   e cercheranno di fare cultura positiva in materia di giusta detenzione degli animali d’affezione e da eeddito. E’ opportuno – ha concluso il presidente nazionale dell’ANPANA – che si comprenda che esistono delle Leggi che devono essere rispettate“.

I ringraziamenti dell’ANPANA sono ora rivolti all’ Arma dei Carabinieri per l’attenzione dimostrata. Il riferimenti ove invece fare pervenire le segnalazioni sono i seguenti:  cuneo@anpana.piemonte.it tel 3296020541.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati