combattimenti tra cani
GEAPRESS – Per entrare in vigore manca solo la firma del Presidente della Repubblica. Improbabile però che il Presidente non ratifichi quanto approvato in ultima lettura dal Congresso del Costa Rica. Si tratta, infatti, del divieto di combattimenti tra cani.

La nuova legge prevede il divieto generale di combattimento punito con la previsione del carcere e forti multe. A darne comunicazione è la Humane Society, un’associazione animalista con sede centrale negli Stati Uniti e diverse sezioni sparse nel mondo.

La nuova legge era stata fortemente voluta da ampi settori dell’opinione pubblica del Costa Rica. Tra le restrizioni, comunica sempre la Humane Society, anche la costruzione, vendita ed acquisto degli attrezzi utili per addestrare un cane combattente.

L’associazione animalista americana aveva collaborato con le affini realtà del  Costa Rica ma anche con una nota associazione di allevatori.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati