pulcini
GEAPRESS – Il Nucleo Operativo provinciale di Cosenza della Guardie eco-zoofile OIPA, ha provveduto a sanzionare un esercente sorpreso a vendere specie animali vietate dall’Ordinanza del Comune di Cosenza.

Il fatto è avvenuto nel corso dei controlli effettuati presso al fiera di San Giuseppe.

La sanzione amministrativa è stata elevata sulla base dell’ordinanza 36/2016 del Commissario straordinario di Cosenza ove è previsto il divieto assoluto di vendere, in tutte le zone della manifestazione, anatre, paperelle e pulcini. Nello stesso provvedimento è fatto inoltre obbligo agli operatori commerciali della fiera autorizzati all’esposizione e vendita di altri animali vivi, di osservare tutte le prescrizioni previste dalla legge 20 luglio 2004 n.189, le disposizioni sulla corretta tenuta degli animali, a tutela della loro salute. Un altro divieto contenuto nell’Ordinanza, precisa sempre l’OIPA, è quello di impiegare gli animali in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate.

Ferme restando le sanzioni previste dalle normative di settore, penali e civili, nonché regolamentari, per i trasgressori dellOrdinanza è prevista una sanzione da 25 a 500 euro, tenuto conto della gravità della violazione commessa. Il coordinamento provinciale GEZ OIPA invita tutti i cittadini a denunciare alle forze dell’ordine qualunque forma di vessazione o maltrattamento perseguibile per legge.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati