Due interventi dell’Arma dei Carabinieri in provincia di Campobasso e Catania. La prima operazione ha riguardato un problema già noto quale l’uso dei cavalli, per le probabili competizioni clandestine, da parte delle famiglie rom locali. Ieri, l’intervento del NAS si è svolto presso la zona industriale di Termoli. Una gara camuffata da mostra equina. Centinaia le persone presenti. Nove cavalli sono stati posti sotto sequestro mentre sono in corso i controlli per il doping.

Fenomeno altresì noto, anche nel caso di Catania, dove l’intervento dell’Arma dei Carabinieri, su disposizione della Procura della Repubblica, è avvenuto congiuntamente all’AIPA, Associazione Italiana Protezione Animali. Il blitz è scattato in alcune stalle di via Belfiore. Ad essere denunciate 6 persone per i reati di maltrattamento e detenzione illecita di farmaci. Controllati una quindicina di cavalli ed elevate sanzioni amministrative per un totale di 50.000 euro. il sospetto è che gli animali fossero utilizzati per competizioni clandestine.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati