I Militari della Guardia Costiera di Corigliano Calabro, alle prime luci dell’alba, a seguito di mirate ricognizioni ed osservazioni ed appostamenti lungo la costa, hanno sequestrato, sulla spiaggia di Trebisacce, ad alcuni pescatori abusivi, oltre 60 chili di novellame di sarda contenuti in secchi ed appena sbarcati nonché la rete da pesca di tipo sciabica con sacco cieco con la quale erano stati catturati.

L’indiscriminato sfruttamento del novellame di sarda è da tempo vietato dalla normativa comunitaria ed i controlli, intensificati dall’inizio dell’anno, continueranno nei prossimi giorni ricordando che, oltre alla pesca ed alla commercializzazione, del novellame è vietata anche la sola detenzione.