Seul-Corea del Sud. Si è celebrata una cerimonia per i due milioni di animali uccisi durante l’epidemia dela peste bovina, a novembre scorso.
Assieme ai bovini furono  uccisi anche maiali ed altri animali.
A loro, centinaia di buddisti, hanno offerto preghiere per guidare i loro spiriti verso il cielo.
Alcuni monaci hanno offerto anche crisantemi bianchi, simbolo del dolore, e si sono inchinati di fronte a foto di animali.