Si erano radunati in centinaia attorno ad un carro trainato da un cavallo. Di per sé niente di straordinario se non fosse che il carico era costituito da due tonnellate di pietra macinata. Si trattava di una vera e propria gara di forza per la quale avevano pure tracciato con la vernice un approssimato percorso. Naturalmente intorno sulla gara di forza vi erano anche laute scommesse clandestine. Il tutto è accaduto in località Mulino Ponte e ad intervenire sono stati i Carabinieri di Scicli. Molte le persone che sono riuscite a fuggire. Vicino al luogo della gara sono state rinvenute alcune fiale, verosimilmente somministrate al cavallo appartenente ad un pregiudicato di Scicli.