cani trasporto
GEAPRESS  – Intervento a seguito di segnalazione di presunti maltrattamenti di animali, del Corpo Forestale dello Stato di Taverna (CZ). Nel tardo pomeriggio di sabato scorso, a seguito della segnalazione pervenuta presso la Sala operativa del Comando Regionale del CFS di Reggio Calabria (numero di emergenza ambientale 1515), il personale del Comando Stazione si dirigeva nel Comune di Pentone per  verificare le modalità con le quali erano detenuti alcuni cani.

Il tutto nove animali detenuti all’interno di un terreno agricolo in alcuni piccoli e vecchi ricoveri. Alcuni di loro sarebbero poi stati legati ed in parte rinchiusi. Elementi che, ad avviso del Corpo Forestale, farebbero ipotizzare il maltrattamento e la detenzione in condizioni incompatibili con le caratteristiche etologiche degli animali. Il proprietario si trova per questo denunciato.

Nel corso dell’intervento si è inoltre richiesto l’intervento dei Servizi veterinari i quali, prontamente intervenuti, hanno  certificato le situazioni in atto. Le  condizioni igienico sanitarie dei luoghi e delle baracche, riferiscono sempre gli inquirenti, non sarebbero state consone alle caratteristiche etologiche ed ecologiche della specie.

Secondo la Forestale si trattava per la maggior parte di animali giovani.  Il proprietario è stato inoltre sanzionato in merito agli obblighi di anagrafe canina (microchip e registrazione).

Gli animali sequestrati sono stati quindi traspostati  con  un mezzo idoneo e ricoverati presso un canile ubicato a Ciro Marina.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati