richiamo e fucile
GEAPRESS – Un cacciatore proveniente dalla provincia di Brescia sanzionato dalle Guardie Venatorie Volontarie.

L’uomo, in attività di caccia,  è stato infatti osservato in prossimità di un capanno. Le Guardie, erano in realtà state attirate dall’eccessiva ripetitività del canto di un tordo.

In prossimità del capanno, veniva così rinvenuto, sotto un cumulo di foglie, una valigetta contenente un richiamo elettroacustico comandato a distanza. Dall’altoparlante, era emesso il canto del tordo.

Il richiamo elettroacustico, è un un mezzo di caccia vietato dalla legge e per questo il suo uso è sanzionato. Dall’intervento delle Guardie, scaturiva così la denuncia ed il sequestro del richiamo elettroacustico.

I fatti sono avvenuti nella giornata di ieri a  Castiglione delle Stiviere ( Mantova).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati