fucile e richiamo elettroacustico
GEAPRESS – Il richiamo elettroacustico, mezzo di caccia non consentito dalla legge, era attivo e riproduceva il verso del tordo bottaccio ma il cacciatore si è giustificato dicendo che lo stava utilizzando per “stimolare” i suoi tordi che non cantavano.

Così avrebbe riferito alle Guardie Venatorie Volontarie che lo hanno sorpreso lo scorso sabato in un appostamento fisso nel Comune di Castiglione delle Stiviere (Mn), sulle colline moreniche.

La giustificazione del cacciatore, un sessantenne in trasferta da Brescia, non ha però convinto le Guardie Venatorie Volontarie che hanno avvisato la Guardia Provinciale di Mantova che ha, poi, provveduto al sequestro dell’arma e del mezzo vietato. L’uomo è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria per utilizzo di mezzo vietato secondo l’art 30/1/H L. 157/92.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati