Tre motopescherecci fermati,  3 reti per lo strascico e 20 kg di pescato sequestrato. Questo è il bilancio della nuova operazione di contrasto della pesca di frodo messa in atto dagli uomini della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia.

L’ intervento della Guardia Costiera realizzato nelle acque  antistanti i Comuni di Castellammare di Stabia e Torre del Greco è scaturito a seguito di una segnalazione giunta  alla  Sala Operativa.