daino
GEAPRESS – Sono stati avvistati dai cittadini e segnalati alla Polizia Provinciale che ha cercato di catturarli. Un gruppo di quattro daini individuati nel legnanese che dovevano però  essere riportarli in un ambiente a loro più adatto.

Gli animali vagavano liberamente nelle vie di Casorezzo, fin quando gli Agenti della Polizia Provinciale non si sono attivati per recuperarli. Si è così tentata la cattura attraverso un fucile narcotico ad alta precisione, le cui dosi sono state fornite dai veterinari dell’Asl, intervenuti in supporto. Il dosaggio, riferisce la Polizia Provinciale, rappresenta sempre una fase delicata dell’operazione in quanto una quantità eccessiva di narcotico può nuocere all’animale mentre una dose troppo bassa risulta inefficace. Elemento essenziale è a tal proposito la stima esatta del peso che non è facile a distanza di tiro.

Sono stati colpiti tre esemplari con il narcotizzante ma soltanto in un caso la dose ha addormentato l’animale consentendone il recupero mentre gli altri daini sono riusciti a scappare perché non narcotizzati a sufficienza. Il daino recuperato è stato accompagnato nel Parco Arcadia, comune di Bareggio, dove è arrivato in buone condizioni.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati