girini
GEAPRESS – Diverse migliaia di girini di Rospo smeraldino sono stati recuperati dalle Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Milano nel comune di Casarile.

I girini sono stati ritrovati in pozzanghere formatesi in un luogo in cui sono in corso dei lavori di sbancamento e livellatura dopo l’interramento di cavi elettrici. Una volta identificati i girini di rospi smeraldini, specie protetta, è stata chiesta l’interruzione dei lavori attraverso l’intervento del Comune di Casarile. Si stima che gli anfibi siano più di diecimila. Una femmina adulta di rospo smeraldino può infatti produrre tremila uova.

Questa mattina le Gev, assieme ai volontari della Protezione Civile della Provincia di Milano che hanno messo a disposizione l’autopompa, hanno alimentato le pozze d’acqua per far sì che i girini sopravvivano. Successivamente verranno recuperati e trasportati nella Zona umida di Pasturago (Vernate), area paludosa ricca di specchi d’acqua, dove potranno crescere nel loro habitat.

L’impegno delle Guardie ecologiche volontarie nella salvaguardia delle specie protette e dell’ambiente è encomiabile – commenta l’assessore provinciale Stefano Bolognini – ed è da insegnamento a tutti noi che vogliamo bene alla nostra terra. La collaborazione tra le Gev e i cittadini è un elemento indispensabile per la tutela del nostro territorio dal punto di vista della flora e della fauna”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati