GEAPRESS – Due cacciatori di Carsoli (AQ) sono stati denunciati nei giorni scorsi perchè sorpresi dal locale Comando Stazione Forestale mentre erano intenti a cacciare in periodo di divieto assoluto.

I due sono stati individuati in località “Le Puzzelle” mentre trascinavano la carcassa di un grosso cinghiale maschio con l’intento di caricarlo nell’autovettura. Quando la Forestale, appostata nei luoghi, si è qualificata i due avrebbero  tentato la fuga.

Si tratta di cacciatori con regolare permesso di porto di fucile per uso caccia. Una volta fermati, non hanno potuto che ammettere le proprie responsabilità e per loro è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di caccia in periodo di chiusura generale. La Forestale ha provveduto al  sequestrato delle due carabine, del relativo munizionamento, oltre che del cinghiale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati