cavallo
GEAPRESS – Sono destinate ad aumentare le esportazioni di carne di cavallo dal Brasile. Così il Ministero dell’Agricoltura brasiliano ha commentato in un suo comunicato l’autorizzazione data dalle autorità russe all’importazione della carne di cavallo proveniente da due centri di macellazione brasiliani.

I macelli si trovano negli stati del Rio Grande do Sul e  Paranà. Per il Ministero di tratta di un nuovo mercato non essendovi stati, negli ultimi 15 anni, altre spedizioni di carne di cavallo per la Russia.

In totale la carne equina esportata dal Brasile nel 2012 è stata pari a 2.300 tonnellate. Era diretta in Belgio (principale acquirente) Sud Africa, Spagna, Finlandia, Italia, Giappone e Paesi Bassi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati