GEAPRESS – Si svolgerà domenica 24 marzo a Capralba, in provincia di Cremona, la manifestazione anti pellicce indetta da Nemesi Animale e essereAnimali. Il concentramento è previsto alle ore 13.00 in via Piave, all’altezza delle scuole elementari.

Come è noto a Capralba vi è uno dei più grandi allevamenti di visoni esistenti in Italia. Secondo il comunicato diffuso dei due gruppi animalisti, ben 20.000 visoni detenuti. A breve nei siti web di Nemesi Animale e essereAnimali saranno diffusi i materiali relativi alla manifestazione oltre che la disponibilità per i pullman.

Una manifestazione che si preannuncia di “forte impatto coreografico“.

Il nostro obiettivo è sollevare un dibattito in seno alla società – hanno riferito da Nemesi Animale ed essereAnimali – Crediamo che tutte le persone debbano sapere cosa accade agli animali rinchiusi e uccisi per la produzione di pellicce. Vogliamo – hanno aggiunto i due gruppi animalisti – che le istituzioni responsabili di questo massacro consegnino questa assurda pratica alla storia“.

Gli animalisti informano inoltre che il Comune di Antegnate, in provincia di Bergamo, avrebbe ricevuto richiesta da parte di un privato per poter aprire un nuovo allevamento di visoni. Per questo gli animalisti invitano a seguire le loro azioni, come nel caso delle mail da inviare all’amministrazione comunale. Stante quanto riferito da Nemesi Animale e essereAnimali il Sindaco della cittadina del bergamasco, avrebbe deciso di valutare bene la situazione prima di fornire un eventuale nulla osta.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati