Usciva tutte le sere per puntare il laser negli occhi del pastore tedesco, il cane infastidito, inquieto, reagiva come tutti i cani: abbaiando.
Il vicino, ovviamente, si lamentava per i latrati, per il disturbo.
Le liti col vicino, le cure per il cane, che ha riportato seri danni alla retina, hanno spinto  proprietaria e volontari ad appostarsi per capire cosa faceva impazzire, di notte, il povero cane. 
Ebbene ad infastidire ed accecare  il cane era proprio il vicino più intollerante, quello che aveva più lagnanze da fare.
E’ accaduto in quel di Settimo Milanese.