Gli uomini del Comando Stazione di Sepino (CB) del Corpo Forestale dello Stato, nello svolgimento di servizi mirati al controllo del territorio e antibracconaggio, nelle prime ore del mattino in località “Campo” agro di Sepino hanno sequestrato dei richiami acustici a funzionamento elettromagnetico, utilizzati dai bracconieri per individuare e cacciare in modo illecito volatili in violazione alla legge sulla caccia n. 157/92.

La predetta attrezzatura è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria e le indagini sono in corso per accertare i responsabili di tali violazioni.

La Forestale sottolinea come siano sempre più numerosi coloro che, soprattutto provenienti da fuori Regione, fanno uso di apparecchiature illegittime per riempire il proprio carniere. A tal proposito Il Corpo Forestale dello Stato è sempre più impegnato, con servizi mirati, affinchè la legge venga rispettata a tutela dell’ambiente faunistico.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati