I Forestali del Comando Stazione di Casacalenda, coadiuvati da quelli del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Campobasso, hanno posto i sigilli ad un’area di circa 20 ettari in località “Parco Vincelli”, nel Comune di Larino (CB), dove erano in corso lavori per la realizzazione di un grosso impianto serricolo integrato con pannelli fotovoltaici.

I lavori, regolarmente autorizzati dal Servizio Energia della Regione Molise, sono stati eseguiti disattendendo le prescrizioni della Soprintendenza ai Beni Culturali e Paesaggistici e senza la relativa autorizzazione paesaggistica, alle quali è stata subordinata l’approvazione dell’intero progetto.

L’area, ricadente nei Piani Territoriali Paesistici Ambientali e perciò sottoposta a vincolo paesaggistico, ha subito, nel corso degli scavi per l’esecuzione dei lavori, importanti trasformazioni, con l’eliminazione, tra l’altro, di elementi paesaggistici (una strada ed un fabbricato rurale) che erano stati oggetto di specifiche prescrizioni.

Al momento sono tre i soggetti che sono stati iscritti nel registro degli indagati per varie ipotesi di reato connesse a violazioni in materia paesaggistica, ambientale ed urbanistica.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati