OLYMPUS DIGITAL CAMERA
GEAPRESS – Bracconieri con vedette pronte ad avvisare, all’interno dell’Oasi di Persano, in provincia di Salerno. Lo rende noto il WWF provinciale le cui Guardie volontarie, allertate da numerose segnalazioni, si sono ieri recate nel luogo ricadente nel comune di Campagna, per verificare l’attività di caccia illegale proprio all’interno dell’area protetta. Assieme alle Guardie anche i militari del Comando Stazione dei Carabinieri di Campagna coordinati dal Luogotenente Vincenzo Pessolano.

La presenza delle vedette, riferisce sempre il WWF, ha però consentito ai bracconieri di potersi allontanare in tempo lasciando però sul luogo un cinghiale ucciso con fucili caricati a pallettoni. Nei pressi del corpo anche un coltello da taglio, verosimilmente da utilizzare per scuoiare e mutilare l’animale.

Sono ora in corso gli accertamenti anche in merito ad alcune autovetture segnalate in zona. Nei luoghi, infatti, sono rimaste abbondanti tracce del passaggio di un veicolo verosimilmente appartenente ai bracconieri in fuga.

Nei prossimi giorni è comunque previsto l’intensificarsi dell’attività di controllo del territorio al fine di contrastare ancor di più tale triste fenomeno. Per le segnalazioni, anche in forma anonima, è a disposzione la seguente mail:  salerno@wwf.it

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati