gorilla teschio
GEAPRESS – Un nuovo sequestro è stato operato in Camerun ai danni dei trafficanti di teschi di gorilla. Due bracconieri, sono stati infatti arrestati dall’autorità di polizia intervenute congiuntamente agli esperti dell’ONG LAGA (Last Great Ape) che ha diffuso la notizia.

Purtroppo tali commerci sono ancora molto diffusi nei paesi africani ove sopravvivono i Gorilla di pianura. I teschi, infatti, vengono venduti ai collezionisti internazionali, mentre la carne viene affumicata per il consumo locale. Una recente indagine, svolta in alcuni paesi dell’Africa centro occidentale, ha messo in evidenza come le popolazioni selvatiche di Gorilla di pianura vivono in buona parte fuori dalle aree protette. Si tratta di luoghi esposti all’azione dei bracconieri.

Le indagini sono tutt’ora in corso per accertare l’eventuale collegamento con altri trafficanti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati