cane caccia cl
GEAPRESS – E’ stato soccorso alcuni giorni addietro dalle Guardie OIPA di San Cataldo (CL). Il cagnetto da caccia, di circa due anni di vita, era stato falciato da un’autovettura in transito ed ha rischiato di morire ai bordi della strada. Per fortuna una segnalazione ha indirizzato le Guardie dell’OIPA sul luogo dell’investimento, permettendo così i soccorsi al povero cagnolino.

Purtroppo il referto veterinario ha rivelato una danno cranico, ma dopo alcuni giorni di osservazione le sue condizioni, sebbene delicate, sembrano essersi stabilizzate. La guarigione è attesa tra trenta giorni.

Tante emergenze e tanti bisogni quotidiani. Jack va aiutato e nel caso adottato, ovviamente con particolari precauzioni. Su quella strada il cagnolino ha rischiato di finire la sua esistenza. Aiutare l’opera dei volontari significa poter contribuire a salvarne altri. Ricordiamo, infatti, che si tratta interamente di interventi di volontariato.

Questa la mail messa a disposizione dal Coordinatore delle Guardie Fabio Calì: califabio@hotmail.it “Aiutando Jack – riferisce Fabio Calì – lo aiutiamo a ritrovare il sorriso della vita“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati