Era fornito di regolare permesso di caccia, fatto questo che non gli aveva impedito di utilizzare un vietatissimo  richiamo elettromagnetico. Il cacciatore-bracconiere è stato fermato nel corso di operazione di controllo del territorio condotta dalle Guardie del WWF di Salerno.
Il richiamo, particolarmente sofisticato, è stato posto sotto sequestro assieme al fucile ed alle munizioni. Il cacciatore-bracconiere, residente ad Eboli, è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria.