fucili caccia III
GEAPRESS – EcoRadicali – Associazione Radicale Ecologista, promotrice della Proposta  che riforma la normativa nazionale sulla caccia recentemente depositata alla Camera dei Deputati, ha inviato un appello alle istituzioni regionali toscane, invitandole a un ripensamento e all’adesione alla campagna #scacciamoli (www.scacciamoli.it)

A 25 anni dal referendum radicale, i Radicali, su impulso dell’Associazione Radicale Ecologista,  tornano ora in prima linea nella battaglia contro la caccia. La Proposta di Legge, infatti, restituisce diritti al mondo dell’agricoltura e del turismo attraverso l’abolizione del “diritto” dei cacciatori di introdursi nelle loro proprietà.

La nostra Proposta di Legge – ha dichiarato Fabrizio Cianci, Segretario EcoRadicali – abolisce le attività venatorie nelle “Aree tutelate per Legge”, previste dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (aree umide, laghi, coste, aree archeologiche e di pregio paesistico) puntando a una reale protezione e valorizzazione, favorendo economie durevoli, legate alla cultura, alle scienze, all’ecoturismo. La Proposta di Legge detta inoltre norme di civiltà rispetto alla protezione della fauna: abolisce l’allevamento, il commercio, e l’importazione di animali a scopo venatorio. Abolisce la vergognosa pratica dei “richiami vivi”.

Oltre alla riduzione delle aree di esercizio venatorio – ha aggiunto il Segretario di EcoRadicali – prevediamo norme che garantiscano maggiore sicurezza: raddoppio delle distanze di sicurezza, divieto di caccia in caso di nebbia, modalità di rinnovo della licenza di caccia equiparate a quelle della patente di guida e punibilità per i cacciatori in stato di ebbrezza“.

Gli EcoRadicali ricordano inoltre come un recente sondaggio dell’Eurispes ha messo in luce come l’80% degli italiani sia contrario alla caccia. “Crediamo – ha aconcluso Cianci – che la politica debba tenerne conto. Con la lettera appello, oltre a un ripensamento sulla “Legge Remaschi”, chiediamo quindi alla Regione Toscana di diventare testimonial della legge.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati