muscardini
GEAPRESS – Pesante intervento dell’Eurodeputata Cristiana Muscardini, Vicepresidente dell’intergruppo per la protezione degli animali al Parlamento Europeo, che ha accusato oggi la Commissione di “complicità” con gli aguzzini della zoorastia. Pratiche sessuali tra uomini ed animali che ad avviso della parlamentare sarebbero agevolte dall’immobilismo della Commissione. Una dimostrazione, ha riferito l’On.le Muscardini “di rara bestialità“.

La Commissione Europea deve uscire dall’ambiguità dell’articolo 13 e vietare definitivamente le pratiche sessuali tra uomini e animali – ha dichiarato l’On.le Muscardini a margine di una riunione della Commissione per le Petizioni che ha esaminato la richiesta di abolizione delle crudeltà contro gli animali presentata dalla deputata insieme all’Unione Antivivisezionista Italiana, rappresentata dalla Presidente, Avv. Ceccon.

Bruxelles – ha aggiunto l’Eurodeputata – non può tacere e pertanto ritenere che pratiche sessuali di questo tipo rispettino il benessere degli animali“.

Ad avviso della parlamentare “l’incapacità politica della Commissione è atroce quasi quanto atroci sono le notizie e le immagini che abbiamo portato qui in Parlamento come testimonianza delle condizioni di vita di alcuni animali“. Dunque il pressante appello: fermare le crudeltà.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati