maremmano
GEAPRESS – Un  cane pastore maremmano caduto, per cause ancora ignote, nel fiume Rienza. I fatti sono avvenuti oggi all’altezza della piscina comunale di Brunico (BZ).

In quel tratto  il fiume si caratterizza per le acque particolarmente tumultuose; fenomeno, quest’ultimo, che in questi giorni si è accentuato a causa dello scioglimento delle nevi.

Il povero animale veniva per fortuna notato dalla pattuglia dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Brunico. Due militari, sono così entrati nelle gelide acque del  fiume sfidando la corrente e riuscendo a salvare il cane.

Portato a riva con evidenti segni di assideramento, il pastore maremmano veniva poi trasportato presso la caserma dello stesso Comando Compagnia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati