gatti aidaa
GEAPRESS – Duemila quelli sterilizzati ed altri 2.500 ai quali è stata trovata casa. Dunque, considerando il migliaio salvati dalla strada (molti dei quali poi rimessi nelle colonie feline) siamo a 5500 gatti che, negli ultimi cinque anni, sono divenuti oggetto di impegno della sede AIDAA di Brindisi.

Si tratta di un record assoluto, afferma l’associazione, di un lavoro di assistenza felina nel sud Italia.

Antonella Brunetti, responsabile AIDAA di Brindisi, da anni si batte quotidianamente (e anche nottetempo) con l’ausilio di un pugno di volontari e senza alcun finanziamento pubblico per salvare, sterilizzare e trovare casa a centinaia di gatti della città. Animali, afferma sempre l’AIDAA, che altrimenti sarebbero destinati a morte certa. “Un impegno quotidiano del quale oggi vogliamo tirare le somme presentando i numeri – afferma Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- un impegno quotidiano fatto di amore per i mici, ma non solo a questa specie animale e di abnegazione personale, oggi crediamo che sia arrivato il momento di dire grazie in maniera totale all’impegno della nostra Antonella”.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati