Il quotidiano francese Midi Libre riferisce che Brigette Bardot sta valutando la proposta avanzata dall’Alliance Ecologiste Indipèndante di candidarsi alla presidenziali del 2012.
Durante la scorsa estate, M.me Bardot,  è stata particolarmente dura con Sarkozy definendolo “di una negatività e di una mediocrità inquietanti, non per la politica internazionale o economica ma perché poco interessato alla sofferenza degli animali nei macelli, soggetti a certi rituali che invadono il nostro territorio, sprezzando la legge francese ed europea, la quale impone lo stordimento prima del dissanguamento”.
B.B. si è ritirata dalle scene nel 1974,  prima del quarantesimio compleanno, dedicandosi alla protezione degli animali, dal 1986 presiede la Fondazione Brigitte Bardot per il Benessere e la Protezione degli animali, che finanziò con 3milioni di franchi.