casarca
GEAPRESS – Una Casarca, anatide poco comune, è stata trovata ormai uccisa nel carniere di un cacciatore a Bagnolo Mella, in provincia di Brescia.

La scoperta è avvenuta grazie all’intervento delle Guarde Ecozoofile ANPANA, S.V.A. di Legambiente e Polizia Provinciale. Il tempestivo intervento degli Agenti della Polizia Provinciale ha consentito la denuncia del cacciatore. Una denuncia a piede libero, come previsto dalla legge in materia venatoria, per abbattimento di fauna protetta.

I controlli delle Guardie sono poi continuati sempre nella bassa bresciana.

In questa seconda fase si è avuto il sequestro amministrativo di fauna stanziale  abbattuta e non annotata sul tesserino regionale.

Un’altro cacciatore è stato sanzionato per mancata distanza da una abitazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati