fonofil
GEAPRESS – A distanza di poche ore dall’intervento di Bione (vedi articolo GeaPress) la Polizia Provinciale ha messo a segno un nuovo sequestro, questa volta portato a termine nella Bassa Bresciana. A Leno, infatti, sono stati sequestrati otto Migliarini di palude, due Pispole ed una Balleria gialla.

Ad essere ritrovato è stato anche un fonofil. Come è noto si tratta di uno strumento elettronico che riproduce il verso delle specie avifaunistica prescelta, attirandola così nel luogo ove deve essere catturata o uccisa. Si tratta di un strumento la cui produzione, detenzione, vendita e la stessa pubblicizzazione (spesso in riviste di settore) non è vietata. Quello che invece non è consentito è l’uso venatorio. Il reato previsto per chi trasgredisce è , come tutti quelli venatori,  di semplice contravvenzione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati