La segnalazione era arrivata alle Guardie della LAC che prontamente avevano fatto un sopralluogo. Voliere e gabbiette erano già visibili dall’esterno in una proprietà privata del Comune di Gavardo (BR). Le Guardie hanno quindi avvisato per le relative competenze la Polizia Provinciale.

Stamattina, durante il controllo in casa dell’allevatore di avifauna gli agenti della Provinciale hanno rinvenuto, tra gli altri, cinque uccellini appartenenti a specie protette. Due pettirossi, due passere scopaiole ed uno zigolo. Gli anellini inamovibili rinvenuti appartenevano ad un’associazione ornitofila nazionale. La Polizia Provinciale di Brescia ha denunciato l’allevatore per detenzione illegale di specie protette.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati