boa
GEAPRESS – Traffico bloccato nella città di Cuiabà, capitale dello stato brasiliano del Mato Grosso. Per due volte nel giro di pochi giorni, due serpenti Boa constrictor si sono ritrovati ad attraversare una via intensamente trafficata della città.

L’ultimo caso è avvenuto lunedì scorso.

Due grossi serpenti, in entrambi i casi, che sono stati visti attraversare dal lungomare fino ad vicino boschetto. A quanto sempre la loro presenza nei luoghi non è insolita ed i grossi rettili, non velenosi ma potenzialmente pericolosi per la forza delle loro spire, sono stati notati in più occasioni a caccia di uccelli nei pressi di alcune pozze d’acqua.

In un primo momento gli automobilisti hanno iniziato a deviare il tragitto, evitando così la morte del serpente che, con tutta calma, si godeva forse il calduccio dell’asfalto. Considerata la lentezza della “traversata” (sono andati via dieci minuti per pochi metri di carreggiata) i passanti hanno infine provveduto a bloccare il traffico consentendo al serpente non ha raggiunto il marciapiedi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati