GEAPRESS – Sedici caimani e carne di capibara. Questo il sequestro operato dalla polizia di Soure, una cittadina brasiliana poco più a sud delle foci del Rio della Amazzoni. Il tutto era stato abbandonato in un barca. L’intervento della Polizia, scaturito da una telefonata anonima, è avvenuto nella giornata di ieri. La carne di capibara era già stata salata. La polizia pensa che si tratti del risultato della macellazione di non meno di venti animali. 

Tutti i caimani sono già stati trasferiti per la liberazione. In Brasile, sequestri di questo genere avvengono di frequente.  Mammiferi, rettili ma anche uccelli. La polizia di Soure ha battezzato l’operazione “Crocodilus”.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati