Nuovi atti di bracconaggio in provincia di Frosinone. La prima notizia riguarda il ritrovamento di una Poiana, uccello  rapace protetto dalla legge, ad opera del Corpo Forestale dello Stato. Il ritrovamento è avvenuto nelle campagne di Serrone. Il povero animale presentava un’ala menomata da un colpo di fucile da caccia.

Gli altri interventi sono, invece, avvenuti ad opera del distaccamento di Cassino della Polizia Provinciale.  Tra le sanzioni penali commutate si segnalano quelle relative al sequestro di richiami acustici vietati dalla legge,in prossimità di Casalvieri. Ad essere presi di mira dalle fucilate, alcuni tordi.