Cardellini
GEAPRESS – Intervento dei Comandi Stazione del Corpo Forestale di Gambarie d’Apromonte e di San Luca (RC) i quali, nel corso di un controllo  mirato alla prevenzione e repressione dell’uccellagione, hanno denunciato in flagranza di reato  due uomini. I due sarebbero infatti stati sorpresi nei pressi del centro  abitato di Bova (RC) mentre avevano appena catturato con le reti e  con richiami vivi  quattro cardellini.

Sarebbero stati nelle disponibilità degli stessi altri dieci cardellini catturati in precedenza e rinvenuti all’interno di una gabbia. Il secondo uomo, a poca distanza, era intento nell’esercizio dell’uccellagione con l’ausilio di reti,  di richiami vivi e di  un richiamo elettromagnetico.

Dopo aver effettuato i verbali di accertamento con il conseguente deferimento dei soggetti alla competente Autorità Giudiziaria per violazione delle norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio ( L. n. 157/1992 e s.m.i.), il personale del Corpo Forestale ha provveduto all’immediata rimessa in libertà degli esemplari di Carduelis Carduelis catturati.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati