Ad accorgersi della povera pecora da montagna tirolese sono stati i Carabinieri del Comando Stazione di Campo di Trens. L’animale viveva, praticamente segregato nella cantina dell’abitazione di un 31enne cittadino macedone.

La pecora era tenuta in uno spazio ristretto, senza luce e aria a sufficienza, ed in evidente stato di denutrizione. Inoltre, era priva del previsto contrassegno di identificazione.
L’animale è stato ricoverato presso idonea struttura e l’uomo denunciato per maltrattamento di animali.