cane bambino
GEAPRESS – Sarebbero già sedici i bimbi (la maggior parte dei quali sotto i cinque anni) feriti in modo grave dai morsi dei cani di casa dall’inizio dell’anno in Italia.

Lo afferma l’AIDAA che sottolinea come trattasi di numeri impressionanti raccolti semplicemente rileggendo le pagine dei giornali locali e nazionali online dell’ultimo anno. Numeri che però mettono in evidenza due aspetti: innanzitutto in 14 casi sui 17 dei bimbi morsicati erano soli (in alcuno casi per pochi ma fatali minuti) insieme ai cani quasi sempre di grossa taglia ed addestrati a fare la guardia. In questi casi, afferma sempre l’AIDAA, i cani individuando nei piccoli umani dei corpi estranei che hanno invaso il proprio territorio.

“Certo si tratta di situazioni drammatiche – afferma l’AIDAA – In alcuni casi lutti che gettano famiglie nella disperazione totale sulle quali occorre andare sempre con i piedi di piombo e lasciare in tutti i casi che la magistratura faccia il proprio corso ed individui le responsabilità.” L’attenzione, però, viene richiamata sulla vigilanza da parte degli adulti che qualora sia venuta a mancare potrebbe presupporre scelte forti quali il venir meno della potestà genitoriale.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati