gabbiano reale
GEAPRESS – L’età di Ghandi è certa. Ventuno anni probabilmente passati nella provincia di Savona. Era stato inanellato il 22 maggio 1993 nell’isolotto di Bergeggi dall’ornitologo Alessandro Andreotti che aveva poi comunicato i dati del pulcino alla banca dati gestita ora dall’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale di Ozzano Emilia (BO).

Era un Gabbiano molto pacifico tanto da meritarsi il nome di “Gandhi”. Nonostante le cure dei volontari è morto alla veneranda età di 21 anni dopo essere stato soccorso sull’Aurelia, tra Savona e Albissola Mare (SV). Tanto buono da farsi tranquillamente sottoporre alle cure del Veterinario.

Si tratta, riporta l’ENPA di Savona di uno dei 400 che in media vengono soccorsi ogni anno. A Bergeggi, Riserva Naturale gestita dall’ominimo Comune, l’ENPA ha proposto un metodo di contenimento delle uova con il fine di limitare la diffusione degli animali ai paesi vicini e le conseguenziali, sebbene ingiustificate, lamentele dei turisti e residenti. Purtroppo, nessuna risposta è mai arrivata. I soccorsi, però, sono a carico dei volontari dell’ENPA.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati