poiana lastre
GEAPRESS – Il cinquantunesimo uccello rapace ricoverato nel corso dell’attuale stagione venatoria. E’ avvenuto presso il Centro di Recupero di Valpredina nel comune di Cenate Sopra (BG), gestito dal WWF. Si tratta di una Poiana, rapace diurno che, come evidenziato dalle lastre radiografiche del Centro WWF, mostra una diffusa presenza di pallini di piombo.

La percentuale di ferite da arma da fuoco nei rapaci diurni, riferiscono gli esperti del Centro, è in questo periodo del 62%. La speranza è che con la prossima chiusura della stagione venatoria, il fenomeno vada diminuendo.

Notizie negative ma anche positive. E’ di poche ore addietro, infatti, la notizia della liberazione di un raro Gufo reale. Il grande rapace notturno ha avuto bisogno di ben 40 giorni di ricovero per riprendersi dalle ferite causate dall’impatto con una rete di protezione. Alla presenza della Polizia Provinciale di Bergamo, è ora avvenuta la liberazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati