Il Nucleo Agroalimentare del Comando Provinciale del Corpo Forestale di Benevento congiuntamente al Servizio Veterinario dell’ASL BN1, a seguito di un controllo effettuato presso un punto vendita ubicato nella zona dell’Alto Tammaro, riscontravano la detenzione per la vendita di farmaci veterinari e mangimi senza le autorizzazioni previste per legge. Infatti, il punto vendita non aveva alcuna autorizzazione da parte dell’autorità competente a commercializzare i farmaci veterinari.

I farmaci destinati sia agli allevamenti zootecnici che agli animali di affezione, detenuti per la vendita, in assenza di documentazione che ne attestasse la provenienza venivano sottoposti a sequestro penale.

L’utilizzo dei farmaci in assenza di controllo e della dovuta prescrizione del Medico Veterinario espongono il consumatore al pericolo conseguente della possibile presenza di residui medicinali negli alimenti di origine animale.

Il titolare è stata deferito all’A.G. e saranno elevate a suo carico sanzioni amministrative anche per quanto attiene la non registrazione della vendita dei mangimi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati