pescato forestale
GEAPRESS – Scampi, calamari, alici, polipi, vongole ed altro pescato ancora per un peso complessivo di circa mezza tonnellata sono finiti sotto sequestro grazie ad una operazione congiunta  del Corpo Forestale dello Stato del Comando Provinciale di Benevento e dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Torre del Greco (NA).

Un’operazione di controllo, quella ora conclusa, relativa alla commercializzazione ed alla conservazione del pescato in vista delle festività natalizie. Doverse le località della provincia di Benevento che sono state interessate dalla verifica della tracciabilità e corretta etichettatura.

Grazie anche all’ausilio di personale qualificato dell’ASL di Benevento, si sono così potute contestare numerose carenze in fatto di tracciabilità, stato di conservazione, etichettatura, modalità di vendita dei prodotti ittici oltre alla individuazione di prodotti scaduti. Il sequestro ha riguardato pescato sia allo stato fresco che congelato.  Tre le comunicazioni di reato all’Autorità Giudiziaria competente e denunciate altrettante persone per commercializzazione di prodotti in cattivo stato di conservazione. Le sanzioni amministrative elevate sono invece pari ad un importo di circa di 15.000 euro.

Il Corpo Forestale informa che i controlli proseguiranno nei prossimi giorni e saranno intensificati con l’avvicinarsi delle festività.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati