Li avevano “incamiciati”, ovvero avvolti con un filo di naylon utilizzato per strattonarli e costringerli a far vedere il colore del sottoala. E’ questa la funzione degli zimbelli. Attrarre con i loro vivaci colori i gruppetti di selvatici. Responsabili del gesto due uccellatori colti il flagranza di reato alla periferia di Montesarchio (BN). Le reti erano state piazzate in un vigneto. Quando i gruppetti di cardellini selvatici, attratti dai loro consimili che già tempo avevano perduto la libertà, si posavano sulla rete, l’uccellatore tiravail congegno della trappola. In tutto 15 cardellini subito liberati dal Corpo Forestale dello Stato, Comando Stazione di Montesarchio. I due uccellatori sono stati deferiti all’autorità giudiziaria, mentre tutta l’attrezzatura è stata sequestrata.