I fatti sarebbero accaduto in Val Pissador, in provincia di Belluno. Un capriolo, ora abbattuto dalla Polizia Provinciale, avrebbe caricato alcune persone. E’ bastato poco per scatenare il panico “rabbia”, ma mai nessun caso è stato registrato nella zona. Ad individuare le cause della morte sarà ora l’Istituto Zooprofilattico di Padova ma è probabile che l’aggressività del capriolo sia stata scatenata dal periodo degli amori.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati