armi carabinieri
GEAPRESS – Numerose violazioni riscontrate dall’Arma dei Carabinieri nel corso dei controlli svolti in concomitanza dell’inzio della stagione venatoria a Baucina, un piccolo Comune della Provincia di Palermo  con poco più di 2000 abitanti.

Un servizio a tappeto, riferiscono i Carabinieri, finalizzato al controllo dei numerosi detentori di armi da fuoco residenti nel territorio del Comune.

In tutto, ad essere stati verificati, sono 150 detentori di armi da sparo. 450, tra  fucili e pistole, sono le armi attenzionate dai militari e per le quali sono state riscontrate violazioni relative alla normativa sulla  custodia.

Ad essere state ritirate sono 58 armi comuni da sparo, mentre tre persone sono state deferite in stato di libertà per reati riguardanti, oltre che la custodia, anche la detenzione di armi clandestina. In questo caso sono stati sequestrati otto fucili e due pistole

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati