I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, in collaborazione con il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri (NOE), nell’ambito dell’azione di contrasto al traffico illecito di rifiuti, hanno sequestrato al porto di Bari un carico di rifiuti speciali.

Il materiale, che si tentava di esportare illegalmente in Albania, era costituito da rottami relativi a 92 lavatrici, 68 frigoriferi e numerosi pezzi di elettrodomestici ammassati all’interno di un camion telonato.

Il trasportatore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e il mezzo è stato sequestrato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati