avorio
GEAPRESS – Ventidue chilogrammi di avorio sono stati sequestrati all’aeroporto internazionale di Bangkok, in Tailandia.

Stante quanto riportato dalle autorità doganali  un cittadino cambogiano sarebbe stato arrestato. L’accusa è di avere tentato di  contrabbandare 7 zanne di elefante grezze ed oggetti in avorio lavorato. Il soggetto avrebbe poi confessato che il carico era destinato per una cosegna nella città vietnamita di Hanoi.

Ultimamente il Vietnam ha fornito alle autorità di altri paesi informazioni utili a rintracciare alcuni trafficanti. In un recente intervento del Primo Ministro, è stato tra l’altro rilevato come il continuato contrabbando di avorio e corni di rinoceronte, rischia di compromettere i rapporti internazionali con alcuni paesi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati