cavallo aveto
GEAPRESS – Dura presa di posizione della LAV di Napoli in merito alla vicenda di un cavallo che sarebbe stato dipinto sui fianchi con il nome di un candidato alle prossime elezioni regionali.

Un fatto ampiamente ripreso dai giornali locali e sul quale la LAV di Napoli promette battaglia.

Si tratta di un gesto semplicemente vergognoso, oltre che lesivo dei diritti dell’animale, che ha ampiamente superato i limiti della decenza e della propaganda elettorale – commenta Vincent Esposito, responsabile provinciale LAV di Napoli – chiediamo chiarimenti sullo stato di salute del cavallo oltre che una netta e immediata presa di distanza da parte del governatore Caldoro”.

Il cavallo, infatti, “sponsorizzava” un candidato del centro destra.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati