Notte fonda per il povero articolo 14 (cosiddetto emendamento Brambilla). La Commissione Politiche dell’Unione Europea, ha infatti deciso di non discutere il disegno di legge ove è contenuto (ddl 3129) per le prossime sedute della settimana.

Dunque, la discussione di qualcosa che era apparsa comunque molto discussa già all’interno dello stesso mondo animalista, sembra proprio essere avviata al definitivo oblio. Probabile che il Governo formulerà un decreto urgente per accogliere le disposizioni europee inderogabili ed a rischio infrazione. Estremamente improbabile, dunque, che potrà essere inserito un articolo a rischio infrazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati