rete uccellagione
GEAPRESS – Intervento del Corpo forestale dello Stato della Spezia che ha provveduto al sequestro di una rete utilizzata dai bracconieri per catturare illecitamente volatili. L’operazione, maturata nell’ambito dell’attività di contrasto del bracconaggio, si è svolta in località Terra Rossa, nel comune di Arcola.

La rete, delle dimensioni di 6 metri per 2 e mezzo, era fissata mediante appositi lacci, rinforzati con nastro isolante, avvolti con fil di ferro a due pali metallici conficcati nel terreno.

Al momento dell’intervento non vi erano animali catturati ma tra le maglie della rete erano presenti piume, a testimonianza di recenti catture.

Il Corpo Forestale dello Stato sottolinea come  l’uccellagione sia vietata dalla legge. Il relativo esercizio è penalmente sanzionato. Gli agenti intervenuti hanno provveduto alla immediata rimozione della rete ed al suo sequestro, segnalando l’accaduto all’autorità giudiziaria. Sono in corso le indagini per l’individuazione dei responsabili.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati