gabbia grosseto
GEAPRESS – Aveva posizionato una gabbia trappola nel proprio terreno, ben visibile dalla strada provinciale, incurante della Legge, che vieta l’uso e la detenzione di qualunque tipo di trappole e/o gabbie trappole con meccanismo a scatto per catturare o intrappolare la fauna selvatica.

Così questa mattina un uomo di Arcille (GR) è stato denunciato per esercizio di caccia in periodo di chiusura generale e uso di mezzi vietati per l’attività venatoria. Oltre le guardie della LAC sul luogo è intervenuta una pattuglia della polizia Provinciale di Grosseto che ha provveduto a liberare due gazze (pica pica) e porre sotto sequestro due gabbie di cui una con meccanismo a scatto.

Sarà premura delle guardie Zoofile della LAC presentare contro l’uomo fermato anche relativa denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di maltrattamento di animali, una gazza infatti era rinchiusa da giorni dentro una gabbia di ridotte dimensioni (quindi incompatibile con la propria natura) cagionando stress e inutili sofferenze all’animale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati